MERITOCRAZIA: da Young alla disuguaglianza sociale

Il termine meritocrazia fu coniato dal sociologo inglese Michael Young come monito di una società diseguale. Oggi abbiamo creato quella società anche dentro le Università assecondando la retorica di merito ed eccellenza che ci spinge gli uni contro gli altri, e che predilige l’individualismo anziché la formazione di una comunità politicamente consapevole.