Il privilegio di tornare a casa

Tornare a casa la sera: qualcosa che per gli uomini risulta scontato,ma per le donne non lo è. L’omicidio di Sarah Everard, trentenne inglese, non è che il pretesto per portare alla luce quelle difficoltà che ogni donna deve affrontare vivendo all’interno di questa società dove la parità di genere deve ancora fare enormi passiContinua a leggere “Il privilegio di tornare a casa”

Marielle Franco, la voce delle favelas

“Noi dobbiamo occupare tutti gli spazi nei quali siamo protagoniste.” Marielle Franco nasce nel 1979 nel Complexo do Marè, uno degli agglomerati di Favelas più povero e popoloso di Rio De Janeiro, abitato da più di 130 mila individui. In Brasile nascere nelle favelas significa avere un destino già segnato; il governo lascia queste zoneContinua a leggere “Marielle Franco, la voce delle favelas”

Ruth Bader Ginsburg: la legge è uguale per tutti

Ruth Bader Ginsburg (15.03.1933 – 18.09.2020) può definirsi una vera e propria pioniera nel campo dell’uguaglianza dei diritti e nella lotta alla discriminazione nel campo giuridico. Giurista, magistrata e accademica, divenne seconda donna in tutta la storia degli Stati Uniti ad essere nominata giudice della Corte Suprema, incarico che portò avanti dal 1993 fino allaContinua a leggere “Ruth Bader Ginsburg: la legge è uguale per tutti”

Un’anticonformista dietro la macchina da presa: Věra Chytilová

Vera Chytilovà, regista cecoslovacca, ha saputo emergere in un mondo prettamente maschile, distinguendosi per il suo stile surrealista, ricco di ritratti femminili significativi, tagliando i legami con la tradizione e con i costumi imposti dal regime comunista cecoslovacco.

Le tante facce di Tina

Tina Anselmi fu una donna che rivestì molti ruoli: partigiana, insegnante nelle elementari, sindacalista sempre in prima linea per i più deboli, politica nella Democrazia Cristiana, deputata per sei legislature, ministro. Una vita piena, sempre impegnata nel sociale per dare voce a chi ne aveva bisogno, dedicata alla difesa della democrazia. L’esperienza nella Resistenza TinaContinua a leggere “Le tante facce di Tina”

Ogni sua parola è nata dal suo cuore: Nellie Bly

Siamo tra la seconda metà dell’800 e i primi decenni del ‘900. In questo periodo storico, dove la stampa sta gettando le basi per come la conosciamo oggi, emerge la figura di una donna che ha saputo fare del giornalismo una voce razionale e investigativa, composta però da parole provenienti dal cuore. Il suo nome è Nellie Bly.