L’EREDE DELLA RIVOLUZIONE D’OTTOBRE

Nel 1923 Lenin, ammalato, esce dalla scena politica. La questione della successione era controversa. Il segretario, ormai negli ultimi anni della sua vita, espresse le sue opinioni sulle caratteristiche che avrebbe dovuto possedere il suo successore, le qualità che si addicevano a tale guida. Leone Trotskij, il capo dell’Armata Rossa, secondo solo a Lenin nellaContinua a leggere “L’EREDE DELLA RIVOLUZIONE D’OTTOBRE”

ANCHE GLI OSS POSSONO ESSERE INFERMIERI?

Luca Zaia per sopperire alla mancanza di personale infermieristico e far fronte alla pandemia, ha approvato insieme alla giunta regionale la delibera n.305/2021, la quale permette agli operatori socio sanitari di svolgere le mansioni infermieristiche a seguito di un corso formativo; ma non tutti ne sono entusiasti.

Il caso mediatico di Astrazeneca (o Vaxzevria)

Dopo poco più di un anno di pandemia siamo riusciti ad ottenere l’immissione in commercio di 3 vaccini: Pfizer-Biontech e Moderna, entrambi sviluppati negli Stati Uniti ed Astrazeneca (recentemente nominato Vaxzevria), sviluppato nel Regno Unito. Sappiamo che a breve potrebbe esserci la somministrazione di un altro vaccino, il Johnson&Johnson, per ora somministrato solo negli StatiContinua a leggere “Il caso mediatico di Astrazeneca (o Vaxzevria)”

Walter Biot e Edward Snowden, storie di spie a confronto

È del 30 marzo 2021 la notizia dell’arresto di Walter Biot, ufficiale della Marina militare italiana, colto in flagrante mentre scambiava documenti riservati con un militare impiegato presso l’ambasciata russa. L’accusa per lui è di spionaggio e rivelazione di segreto. I dettagli del caso Biot Biot, impiegato presso il Terzo Reparto dello Stato Maggiore dellaContinua a leggere “Walter Biot e Edward Snowden, storie di spie a confronto”

GLI ANNI DELL’ASSEMBLEA COSTITUENTE

“Io ero ministro degli esteri a Palazzo Chigi durante gli anni della Costituente. De Gasperi mi avvertì che Nenni aspettava notizie di una delle sue figlie, che, essendo stata deportata in un campo di concentramento, voleva sapere se ancora viva. Io avevo una rete diplomatica molto modesta, iniziale, e quindi tramite il Vaticano e laContinua a leggere “GLI ANNI DELL’ASSEMBLEA COSTITUENTE”

Il privilegio di tornare a casa

Tornare a casa la sera: qualcosa che per gli uomini risulta scontato,ma per le donne non lo è. L’omicidio di Sarah Everard, trentenne inglese, non è che il pretesto per portare alla luce quelle difficoltà che ogni donna deve affrontare vivendo all’interno di questa società dove la parità di genere deve ancora fare enormi passiContinua a leggere “Il privilegio di tornare a casa”

Editoriale: l’isteria del politically correct

Cos’è? Vengono definiti come politicamente corretti una serie di comportamenti e modi di dire improntanti al pieno rispetto dell’identità politica, etnica, religiosa, sessuale, sociale, ecc. di altri soggetti. E’ la forma di pensiero dominante degli ultimi anni, sta cercando di essere più inclusiva e riparatrice degli scorsi decenni, o addirittura secoli. Si sta agendo comeContinua a leggere “Editoriale: l’isteria del politically correct”