legge sulla securite globale: piazze in lotta

La legge sulla “sècuritè globale” approvata il 24 novembre punisce chi riprende le violenze della polizia. Una manovra per rinforzare un sistema repressivo e rendere i cittadini più esposti al pericolo di un abuso di potere da parte della polizia. Il mandante del progetto di legge appena approvano in senato è il ministro dell’Interno franceseContinua a leggere “legge sulla securite globale: piazze in lotta”

La presidenza Biden sarà un (difficile) gioco di incastri

“America is back” è il nuovo motto coniato dal neo-presidente eletto Joe Biden. Si prospetta una nuova stagione di riforme, coesione sociale e cooperazione internazionale. Eppure la strada non è spianata come sembra.

Coronavirus, la corsa al vaccino: primi risultati positivi della fase 3 della sperimentazione

Ottimi risultati dalla sperimentazione del vaccino anti-Covid delle aziende Pfizer e Biontech, ma non è detta l’ultima parola. Analizziamo le varie fasi di sperimentazione per capirne il perché.

Nuova Zelanda: un modo democratico per combattere il virus

La temuta seconda ondata è arrivata. E ha travolto gli Stati europei in modo più o meno inaspettato. Tracciamento saltato, ospedali in via di saturazione, distanziamento fisico non sempre rispettato, un’estate che è sembrata più un ritorno al passato che un tentativo di convivenza con il virus: in poco tempo il sistema di controllo staContinua a leggere “Nuova Zelanda: un modo democratico per combattere il virus”

Biden-Trump: programmi politici a confronto

Nei giorni delle elezioni politiche negli Stati Uniti, sembra doveroso parlare e mettere in chiaro i programmi politici dei due maggiori candidati. Biden è culturalmente l‘anti-Trump: è l’uomo della moderazione e della conciliazione nazionale, l’uomo della scienza e dell’anti-complottismo, l’uomo che ha già fatto squadra da vice di un altro presidente (Obama), l’uomo che nonContinua a leggere “Biden-Trump: programmi politici a confronto”

Da Olympe de Gouges ad oggi: per i diritti delle donne

Il 3 Novembre 1793 ,sotto il peso di una lama di acciaio affilata simbolo della rivoluzione Francese, moriva Olympe de Gouges: drammaturga, commediografa, poetessa, intellettuale e soprattutto attivista politica vissuta durante la rivoluzione francese. ‘Le donne avranno pur diritto di salire alla tribuna, se hanno quello di salire al patibolo’ Queste le ultime parole pronunciateContinua a leggere “Da Olympe de Gouges ad oggi: per i diritti delle donne”

La gioventù nigeriana che crede nel cambiamento

Sabato 24 ottobre, in piazza Municipale a Ferrara, si è svolta la protesta da parte della comunità nigeriana al grido di “End SARS”. La Nigeria è la più grande potenza economica dell’Africa e il settimo paese al mondo per abitanti, ma lo sviluppo nel paese è molto irregolare; circa il 60% della popolazione, di 200Continua a leggere “La gioventù nigeriana che crede nel cambiamento”

L’addio definitivo all’era Pinochet

Domenica 25 ottobre si è votato in Cile il plebiscito costituzionale per la creazione di una nuova costituzione, che potrebbe segnare una svolta nel sistema economico e sociale del paese verso una società più ugualitaria e lasciarsi alle spalle il fantasma di Pinochet che fino ad oggi ha accompagnato la carta magna. Un referendum cheContinua a leggere “L’addio definitivo all’era Pinochet”