Sul ddl Zan solo mezze verità

Nella giornata mondiale contro l’omofobia, la bifobia e la transfobia possiamo aspettarci un’ulteriore mobilitazione generale pro e contro il disegno di legge Zan. Dalla libertà di espressione allo spauracchio della teoria del gender occorre fare un po’ di ordine su ciò che è pertinente o meno.

Il caso mediatico di Astrazeneca (o Vaxzevria)

Dopo poco più di un anno di pandemia siamo riusciti ad ottenere l’immissione in commercio di 3 vaccini: Pfizer-Biontech e Moderna, entrambi sviluppati negli Stati Uniti ed Astrazeneca (recentemente nominato Vaxzevria), sviluppato nel Regno Unito. Sappiamo che a breve potrebbe esserci la somministrazione di un altro vaccino, il Johnson&Johnson, per ora somministrato solo negli StatiContinua a leggere “Il caso mediatico di Astrazeneca (o Vaxzevria)”

Walter Biot e Edward Snowden, storie di spie a confronto

È del 30 marzo 2021 la notizia dell’arresto di Walter Biot, ufficiale della Marina militare italiana, colto in flagrante mentre scambiava documenti riservati con un militare impiegato presso l’ambasciata russa. L’accusa per lui è di spionaggio e rivelazione di segreto. I dettagli del caso Biot Biot, impiegato presso il Terzo Reparto dello Stato Maggiore dellaContinua a leggere “Walter Biot e Edward Snowden, storie di spie a confronto”

Le tante facce di Tina

Tina Anselmi fu una donna che rivestì molti ruoli: partigiana, insegnante nelle elementari, sindacalista sempre in prima linea per i più deboli, politica nella Democrazia Cristiana, deputata per sei legislature, ministro. Una vita piena, sempre impegnata nel sociale per dare voce a chi ne aveva bisogno, dedicata alla difesa della democrazia. L’esperienza nella Resistenza TinaContinua a leggere “Le tante facce di Tina”

50 anni dalla legge sul divorzio. Com’è cambiata la società italiana?

Il primo dicembre 1970 fu approvata la legge sul divorzio dopo un lungo dibattito politico e ideologico. Negli anni il numero di divorzi in Italia è cresciuto, ma con variazioni territoriali.

Un dialogo con Amnesty International di Ferrara

Siamo nel mezzo della seconda ondata, che significa, tra le molte cose, nessuna possibilità per ora di organizzare convegni ed eventi dal vivo. Eppure, il mondo continua ad andare avanti, nel bene e nel male, con problemi e ingiustizie che devono necessariamente rimanere al centro del dibattito sociale. Ed è questo l’obiettivo del gruppo diContinua a leggere “Un dialogo con Amnesty International di Ferrara”