Tamara De Lempicka: la donna fuori dagli schemi che divenne il modello dell’Art Decò

Quando si parla dei “Ruggenti anni venti” non si può non pensare alla frizzante atmosfera post-guerra delle grandi città come New York, Milano e Parigi, che ha reso questo periodo così iconico grazie alle feste del “Grande Gatsby”, al Charleston e al Jazz, al cinema in bianco e nero e all’Art Decò. Il movimento artisticoContinua a leggere “Tamara De Lempicka: la donna fuori dagli schemi che divenne il modello dell’Art Decò”

Appartenenza del passato: quando politica, storia e archeologia si incontrano

A luglio la notizia della riconversione della Basilica di Santa Sofia, oggi Ayasofya, da museo a moschea ha indignato il mondo cristiano, soprattutto quello ortodosso. La decisione del Presidente Erdogan, sancita anche dal consiglio di Stato turco, rovescia una scelta del 1934. Tale disposizione era di Mustafa Kemal Ataturk, padre della Turchia moderna e laica.Continua a leggere “Appartenenza del passato: quando politica, storia e archeologia si incontrano”

Le 5 proprietà culturali a rischio impensabili

Guerre, inquinamento, cambiamento climatico e scelte economiche sconsiderate mettono a repentaglio aree naturali e siti culturali. Siti come Palmira e città come Venezia e Amsterdam sono tristemente noti per essere stati distrutti o minacciati, ma questi sono le 5 proprietà culturali a rischio iscritte nella World Heritage List dell’UNESCO (https://whc.unesco.org/en/list/?danger=1&type=cultural) in località per noi impensabili.Continua a leggere “Le 5 proprietà culturali a rischio impensabili”