“I SAW THE AIR FLY”

“I saw the air fly” è il titolo di un libro in cui sono state raccolte un centinaio di foto scattate da alcuni bambini a Mardin, città turca al confine con la Siria. Il progetto di base si chiama “Sirkhane Darkroom”, è nato nel 2017 ed è stato ideato da Serbest Salih, fotografo originario diContinua a leggere ““I SAW THE AIR FLY””

Cambiamento climatico: l’azione umana come determinante per il pianeta

Quando si parla di danni al pianeta Terra, citando come primo fra tutti il cambiamento climatico, c’è ancora poca consapevolezza nel riconoscere il problema e molto spesso si tende a sottovalutarne le conseguenze. Tuttavia la scoperta di quanto l’azione umana possa essere determinante per l’ecosistema non è recente, anzi si iniziò a parlarne già agliContinua a leggere “Cambiamento climatico: l’azione umana come determinante per il pianeta”

Sempre più connessi, sempre meno critici

Alla prova dei fatti, l’avvento del fenomeno digitale ha contribuito a dividerci più che renderci più disposti ad accogliere le tesi dell’altro come pari. Quello che manca oggi però non è solo senso critico, ma anche coraggio di mettersi in discussione.

Il caso mediatico di Astrazeneca (o Vaxzevria)

Dopo poco più di un anno di pandemia siamo riusciti ad ottenere l’immissione in commercio di 3 vaccini: Pfizer-Biontech e Moderna, entrambi sviluppati negli Stati Uniti ed Astrazeneca (recentemente nominato Vaxzevria), sviluppato nel Regno Unito. Sappiamo che a breve potrebbe esserci la somministrazione di un altro vaccino, il Johnson&Johnson, per ora somministrato solo negli StatiContinua a leggere “Il caso mediatico di Astrazeneca (o Vaxzevria)”

Walter Biot e Edward Snowden, storie di spie a confronto

È del 30 marzo 2021 la notizia dell’arresto di Walter Biot, ufficiale della Marina militare italiana, colto in flagrante mentre scambiava documenti riservati con un militare impiegato presso l’ambasciata russa. L’accusa per lui è di spionaggio e rivelazione di segreto. I dettagli del caso Biot Biot, impiegato presso il Terzo Reparto dello Stato Maggiore dellaContinua a leggere “Walter Biot e Edward Snowden, storie di spie a confronto”

LA NASCITA DEL MITO DI GARIBALDI

Era il 1848 quando la nave levò l’ancora e le vele si sciolsero al vento. La buona stella che sempre aveva seguito fin lì l’Eroe, questa volta puntava più lucente che mai verso l’amata patria.
Nonostante gli anni di lontananza e le mille avventure, mai l’uomo aveva dimenticato il suo amore e la speranza di farvi di nuovo ritorno. E mentre attendeva quel fatidico giorno, il suo mito si era già messo in viaggio e lo aveva preceduto, e nel cuore di quella terra vi era germogliato.
Era il 15 aprile del ’48 quando la “Speranza”, con a bordo l’Eroe e i suoi uomini, levò l’ancora e sciolse le vele al vento per fare rotta verso la stella nascente del Mediterraneo, verso l’Italia.

La donna dietro il Risorgimento italiano.

Ad essere ricordati sui libri di storia sono sempre i grandi statisti e i grandi condottieri, ma molto spesso la storia è fatta di “intrighi” che avvengono dietro le quinte e di cui conosciamo davvero poco, è il caso della Contessa di Castiglione, che ha contribuito alla nascita dell’Italia unita.